FANDOM


Armageddon

Locandina del film

Armageddon - Giudizio finale è un film catastrofico del 1998, diretto da Michael Bay.

Trama Modifica

La NASA entra in stato di allerta quando un'improvvisa pioggia di meteoriti distrugge uno Shuttle in orbita attorno alla Terra, insieme al satellite che gli astronauti stavano riparando, e in seguito cade su un'area che va dalla Finlandia alla costa orientale degli Stati Uniti, distruggendo in particolare New York.

Ben presto gli scienziati scoprono che un enorme asteroide si dirige verso la Terra e la colpirà entro 18 giorni con conseguenze catastrofiche. L'unica soluzione è trivellare l'asteroide e poi farlo saltare con una bomba nucleare collocata al suo interno. Per l'incarico vengono reclutati e addestrati l'esperto di trivellazione petrolifera Harry Stamper (Bruce Willis) e i suoi uomini, tra cui il giovane A.J. (Ben Affleck). Quest'ultimo non ha buoni rapporti con Harry perché innamorato di sua figlia Grace (Liv Tyler). La rischiosissima missione vede due shuttle, con a bordo l'insolito team, partire per raggiungere l'asteroide. Una volta raggiunto, tra numerosi problemi, avviene il posizionamento e la deflagrazione dell'ordigno esplosivo a pochi secondi dal limite massimo per la buona riuscita della missione. Ma questo risultato costerà anche un prezzo in vite umane.

Nella sequenza finale del film, un gruppo di caccia Thunderbird vola in formazione "Missing man", in onore e ricordo dei componenti della spedizione deceduti sull'asteroide. È un onore che si tributa solo agli eroi scomparsi in guerra o in missione.

Realizzazione Modifica

Armageddon è costato 140 milioni di dollari e ne ha incassati 553.

La NASA, per la prima volta nella sua storia, ha collaborato attivamente alla realizzazione del film, consentendo riprese all'interno della propria sede, in particolare nella piscina dove avviene l'addestramento degli astronauti e sulla piattaforma di lancio poi dismessa dopo la tragedia dell'Apollo I. Gli attori hanno potuto indossare delle autentiche tute da astronauta, il cui costo è di 3 milioni di dollari ciascuna.

Colonna sonora Modifica

Il film è divenuto famoso anche per la sua colonna sonora, tra cui la canzone I don't want to miss a thing, scritta da Diane Warren e interpretata dagli Aerosmith ed anche per la cover del brano "Leaving on a jet plane" di John Denver cantata da Chantal Kreviazuk.

Curiosità Modifica

  • Bruce Willis con questa interpretazione ha ottenuto un Razzie Award come peggior attore protagonista del 1998.
  • Nel film recita Liv Tyler, la figlia di Steven Tyler, leader degli Aerosmith, che hanno curato la colonna sonora.
  • Il film contiene numerosi svarioni scientifici, tra cui il tempo troppo breve di preavviso del disastro, l'utilizzo di shuttle per missioni così lunghe e distanti, il lancio di due navette a così breve distanza di tempo l'una dall'altra, la profondità risibile della trivellazione rispetto al diametro dell'asteroide.
  • Sempre nel 1998, è stato realizzato un altro film incentrato sullo stesso argomento, Deep impact.

Collegamenti esterni Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale