FANDOM


Si potrebbero costruire all'interno della Zona rossa del Vesuvio dei canali (larghi dai 5 ai 15 metri e profondi 5) scavati a raggiera dalle falde del Vesuvio verso l'esterno, come fossero fiumi artificiali, in modo che in caso di eruzione il flusso lavico non investa le abitazioni ma sia convogliato lungo percorsi previsti e lontani il più possibile dagli abitati. Quelli dalla parte del mare potrebbero sfociare in mare. Nel caso alcuni di questi canali non possano proprio evitare di attraversare un abitato, lo stato italiano dovrebbe farsi carico di smontare e rimontare più in là mattone dopo mattone le abitazioni sul tracciato dei canali. Visto che come operazione sarebbe abbastanza costosa, si potrebbero usare i fondi europei inutilizzati.