Fandom

Enciclopedia della Protezione Civile Wiki

Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico

160pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi
Logo dello CNSAS

Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) nasce ufficialmente il 12 dicembre 1954, quando il Club Alpino Italiano (CAI) istituisce il "Corpo di Soccorso Alpino" (CSA). Promotori dell'iniziativa furono il trentino Scipio Stenico e l'allora Presidente generale del CAI, Bartolomeo Figari. Il corpo collabora attivamente col Corpo di Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.

Nel 1968 il "Soccorso Speleologico" entra a far parte del CSA; nel 1990 l'istituzione assume l'attuale denominazione, e nel 2001 la legge 74/2001 riconosce al CNSAS la funzione di "Servizio di Pubblica Utilità".

L'articolo 3 dello Statuto del CNSAS sancisce quali siano le sue finalità:

  • contribuire alla vigilanza ed alla prevenzione degli infortuni nell'esercizio delle attività connesse all'ambiente montano e delle attività speleologiche;
  • soccorrere in tale ambito gli infortunati, i pericolanti ed i dispersi, e recuperare i caduti, anche in collaborazione con organizzazioni esterne;
  • concorrere al soccorso in caso di calamità, anche in cooperazione con le strutture della Protezione Civile, nell'ambito delle proprie competenze istituzionali.

OrganizzazioneModifica

Mahindra CNSAS.jpg

Un mezzo del CNSAS alla parata militare del 2 giugno 2010

Il Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) è una struttura operativa del Club Alpino Italiano, con ampia autonomia. Svolge anche attività al di fuori dell'ambiente montano in caso di calamità naturali, in collaborazione con la Protezione Civile.

Il servizio del CNSAS è diviso su base regionale e provinciale. Vengono riconosciute 35 "zone alpine" e 16 "zone speleologiche" di attività. Gli interventi del soccorso alpino partono dalle numerose "stazioni di soccorso" sparse sul territorio.

Il CNSAS è un servizio di pubblica utilità, ed è l'unico corpo autorizzato al soccorso in ambiente montano e ipogeo [1], nonostante questo venga praticato anche da altri soggetti. È inoltre una struttura nazionale operativa del servizio nazionale della Protezione Civile[2].

Il lavoro del CNSAS è svolto da tecnici altamente preparati e organizzati su base regionale. Tramite il superamento di severi esami ed una formazione continua si può acquisire la qualifica di:

  • Operatore di soccorso alpino
  • Tecnico di soccorso alpino
  • Tecnico di soccorso speleologico
  • Medico specializzato in emergenza ad alto rischio in ambiente alpino
  • Medico specializzato in emergenza ad alto rischio in ambiente ipogeo
  • Tecnico di soccorso in forra

Il CNSAS possiede inoltre unità cinofile di ricerca in valanga (UCV), ed unità cinofile di ricerca in superficie (UCRS).

Gli operatori del CNSAS svolgono il loro servizio come volontari a titolo completamente gratuito.

Nella Regione Autonoma Valle d'Aosta, il Soccorso Alpino Valdostano assume, ad ogni effetto, i compiti e le funzioni del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), avvalendosi sia dei servizi professionali resi dalle guide alpine locali che dell'opera, a titolo gratuito, dei volontari, anch'essi membri a tutti gli effetti del CNSAS.

NoteModifica

  1. Legge 21 marzo 2001 n. 74
  2. Legge 24 febbraio 1992 n. 225

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale